Sistema Informativo
Territoriale

Il sistema informativo territoriale (S.I.T.) si occupa di organizzare aggiornare e diffondere l’informazione geografica. Il S.I.T.  è il riferimento per per tutte le informazioni e gli atti di pianificazione relativi alla gestione del territorio.

Il webgis e le mappe web fanno parte del S.I.T. Però il S.I.T. è molto di più che solo mere mappe interattive, all’interno di questo sistema troveremo anche altri tipi di file e anche accessi a Database. Tutto questo per supportare le P.A., le grandi aziende di logistica e le aziende agricole.

I S.I.T devono seguire le linee guida di Agid ed essere uniformi agli standard Nazionali ed europei (https://docs.italia.it/italia/designers-italia/design-linee-guida-docs/it/stabile/index.html)

Il S.I.T. deve rispettare anche la direttiva INSPIRE, acronimo di INfrastrutcture for SPatial InfoRmation in Europe, è una Direttiva Europea, entrata in vigore il 15 maggio 2007, che istituisce un’infrastruttura per l’informazione territoriale nella Comunità europea. Lo scopo della suddetta Direttiva è garantire che le infrastrutture spaziali dei dati di tutti gli stati membri siano compatibili ed utilizzabili in un contesto Pan-Europeo, in modo da superare i problemi riguardo alla disponibilità, alla qualità, all’organizzazione e all’accessibilità dei dati. INSPIRE intende agevolare la ricerca dei dati spaziali attraverso il web, rivolgendo l’attenzione a politiche ambientali comunitarie e alle attività che possono avere ripercussioni sull’ambiente, attraverso le infrastrutture per l’informazione territoriale create dagli Stati Membri.

Di conseguenza possiamo dire tranquillamente che la Direttiva europea INSPIRE ha come scopo portare le amministrazioni degli Stati Membri ad avere dei sistemi informatici che abbiano una base di Strumenti Open Source e Dati Open. Smartlands srl abbraccia a pieno la direttiva utilizzando i formati di file che richiede la direttiva e utilizza Qgis con GNU General Public License

La diffusione del concetto di trasparenza e la necessità di condivisione delle informazioni diventa fondamentale la standardizzazione e l’interoperabilità dei dati e delle informazioni; tenendo di conto della privacy.

Il nostro S.I.T. si basa su di un infrastruttura cloud multilivello, fruibile da un browser attraverso degli utenti profilati. Utilizziamo cloud crittografati e tutti programmi open source.

 

servizi
smart urban

Skip to content